Setup Menus in Admin Panel

TrentunoTre

FORMAZIONE

CONTENUTI

La struttura didattica dei percorsi formativi offre ai partecipanti una porta di accesso alla cultura del project management per rispondere alle domande che normalmente nascono all’interno di una organizzazione che lavora per progetti.

Disporre di un metodo di lavoro che permetta di gestire correttamente i principali vincoli di tempo costi e qualità che caratterizzano il contesto progettuale offre l’opportunità di dare valore aggiunto al lavoro svolto valorizzando le proprie competenze.

Si potrà quindi apprendere un metodo per riorganizzare il proprio modello lavorativo o impostarne uno nuovo in un ottica di crescita nella maturità di gestione progetti che potrà essere utilizzata come elemento distintivo nel proprio mercato di riferimento valorizzando i prodotti o i servizi offerti.

Per dare evidenza ai nuovi strumenti acquisiti si potranno ottenere successivamente specifiche credenziali di superamento dei relativi esami.

DESTINATARI

L’offerta formativa è rivolta a tutti coloro che operano o dovranno operare per progetti e quindi con l’esigenza di gestire le dinamiche legate alla presenza di più attività, come:

  • figure che si trovano a gestire progetti in organizzazioni private o pubbliche
  • liberi professionisti
  • imprese già presenti sul mercato o in fase di avvio (start-up) che lavorano per progetti
  • project manager che vogliono affinare le loro competenze
  • neolaureati interessati a sviluppare una competenza nella gestione progetti
  • manager di reti di imprese

CONTESTO NORMATIVO

La recente Legge 14 gennaio 2013 ha permesso la nascita di Associazioni Professionali che possono autonomamente definire un proprio elenco di professionisti qualificati.

Essere in possesso di una credenziale è uno dei requisiti per entrare a far parte dell’elenco professionale realizzato da queste nuove associazioni professionali quali ad esempio ASSIREP – Associazione Italiana dei Responsabili ed Esperti di Gestione Progetto che si pone il fine di tutelare al meglio l’attività professionale svolta dai Responsabili di Progetto (o Project Manager) ai sensi del nuovo quadro legislativo.