Siamo in curva!

Lo diciamo quando siamo particolarmente impegnati in una o più attività e non riusciamo a prestare attenzione ad altro proprio come quando affrontiamo una curva impegnativa guidando l’automobile.

Ma la curva in oggetto ha un altro significato in ambito progettuale, è infatti la tipica curva a campana che raffigura l’utilizzo delle risorse disponibili nel corso del tempo.

Il massimo impegno di risorse avviene proprio al culmine di questa curva e conseguentemente è massima anche l’attenzione del PM.

In questa particolare situazione è necessario che la pianificazione sia definita nel dettaglio, le attività assegnate e valorizzate correttamente e di conseguenza “chi fa cosa” deve essere definito senza equivoci.

Sono in piena attività anche le azioni di controllo, è un momento dove l’improvvisazione non è consentita ed anche il margine di errore deve essere ridotto al minimo per non incidere negativamente sull’intero progetto.

La macchina progettuale è a pieno regime ed il PM alla sua guida deve poter affrontare l’impegno del percorso in sicurezza mantenendo la corretta traiettoria, pronto per concludere il percorso e giungere a destinazione.

Leave a Comment